In questo articolo vi riportiamo le principali novità introdotte in ArcGIS 10.7.

Partiamo con le news della parte Desktop per proseguire con quelle Server (Enterprise).

Novità in ArcMap 10.7

Con l’avvento di ArcGIS Pro le maggiori novità si concentrano proprio su questa nuova piattaforma (leggi qui le novità di ArcGIS Pro 2.3). Tuttavia alcuni miglioramenti sulla piattaforma ArcMap 10.7 sono comunque degni di nota.

Per un elenco dettagliato delle novità introdotte si faccia riferimento al link ufficiale What’s new in ArcMap 10.7.

ArcToolbox

Per quanto riguarda l’estensione 3D Analyst, le principali novità si concentrano sulla sfera delle nuvole di punti: molti strumenti per elaborare e gestire i dati LAS sono stati migliorati e implementati con nuove funzionalità.

Ad esempio, il tool Surface Difference ora supporta anche LAS dataset come input.

ArcGIS 10.7 ArcToolbox

Molti strumenti della Spatial Analyst toolbox ora supportano il Parallel processing, che consente di sfruttare meglio la capacità di elaborazione dei computer moderni e ridurre anche notevolmente i tempi di esecuzione. Leggi il nostro precedente post sul Parallel Porcessing per approfondire l’argomento.

Database Enterprise

Sul fronte database enterprise, va posto l’accento sul termine del supporto per Microsoft SQL Server 2012. Sarà necessario aggiornarlo a una versione più recente per poter sfruttare tutti gli strumenti messi a disposizione da Esri.

 

Novità in ArcGIS Enterprise (Server / Portal) 10.7

ArcGIS Notebook Server

La parte server vede l’aggiunta degli ArcGIS Notebook Server, un nuovo modo di creare e condividere script per amministrare il proprio Portal for ArcGIS e fare analisi scientifiche avanzate con tutta la potenza di Python combinata a quella di ArcGIS!

ArcGIS 10.7 Server Notebook
Un esempio di un ArcGIS Server Notebbok

Lavorare offline

È stata migliorata l’esperienza di lavoro offline. È possibile con la versione 10.7 determinare delle aree circoscritte in una mappa per consentirne il download e l’uso offline senza doversi scaricare l’intera mappa o l’intero dataset. Utile per coloro che usano app mobile come il Collector for ArcGIS per la raccolta e la modifica di dati in zone dove una connessione non è sempre disponibile.

ArcGIS 10.7 lavorare offline
Individuazione di un’area da portare offline

Domini per i Feature layer ospitati

I Feature layer ospitati sul Portal supportano ora i Domini. Questo migliora l’esperienza di data entry consentendo di specificare una serie di valori precodificati fra cui scegliere per impostare l’attributo di un campo, un po’ come già avviene per la parte Desktop.

Domini nei Feature Layer ospitati
Domini nei Feature Layer ospitati

Istanze condivise di ArcGIS Server

Con ArcGIS 10.7 è ora possibile sfruttare le nuove Shared Instance per associare un servizio pubblicato su ArcGIS Server a un pool di istanze dedicato, anziché avere una o più istanze dedicate per ogni servizio. Questa novità alleggerisce notevolmente la macchina server dato che il numero di ArcSOC.exe è in questa maniera drasticamente ridotto, riducendo di conseguenza il consumo di RAM totale. Le istanze condivise sono utili per i servizi usati meno frequentemente.

Nuovi User Type

Per finire, sono stati introdotti nuovi User Type per venire incontro alle esigenze dei clienti in maniera più mirata, offrendo una più ampia gamma di combinazioni di permessi e applicazioni in uso.

Scopri di più su questo articolo pubblicato da Esri.

ArcGIS 10.7 User Types
ArcGIS 10.7 User Types

Per un elenco dettagliato delle novità introdotte con ArcGIS 10.7 si faccia riferimento ai seguenti link ufficiali:

 

Non perdetevi le ultime novità del mondo GIS iscrivendovi al nostro blog se non l’avete già fatto e contattateci all’indirizzo gis@oneteam.it se volete farci delle domande.

Button_Iscriviti_BLOG_GIS

Leave a Comment